"Al massimo ribasso" | Il boss
197
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-197,custom-background,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
 

Il boss

Marco Affatato interpreta il boss

Ha studiato recitazione a Milano ha vissuto tre anni a Roma, lavorando facendo i lavori più umili per permettersi gli studi in Accademia. Organizza i primi eventi e spettacoli a Roma con Alberto Farina e Max Pieriboni. Si fa strada e incomincia a girare alcune pellicole tra cui Bianca come il Latte rossa come il Sangue di Giacomo Campiotti, tratta dal romanzo di Alessandro Davenia, dove al cinema riscuote un grandissimo successo, subito dopo gli viene offerto un ruolo in Benvenuto Presidente al fianco di Claudio Bisio, qui lo vediamo nelle vesti dell’appuntato dei Carabinieri . Partecipa al film L’assalto con Diego Abatantuono con la Regia di Riky Tognazzi nel ruolo del braccio destro del Boss interpretato da “Luigi Burruano”, Marco saluta il grande attore che a settembre purtroppo ci ha lasciato.
Continua con la serie di Rocco Schiavone impersonando Carlo Figus un cattivo che dopo tutte le sue malefatte, avrà la fine che si merita, e ancora sul set della serie Rai Non Uccidere con Miriam Leone. E proprio in questi giorni è presente al cinema nella pellicola, film di Natale “Caccia al Tesoro” regia F.lli Vanzina.