"Al massimo ribasso" | 2 interviste Associazione Regionale Cooperative Servizi Legacoop Umbria
15689
post-template-default,single,single-post,postid-15689,single-format-standard,custom-background,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
 

2 interviste Associazione Regionale Cooperative Servizi Legacoop Umbria

2 interviste Associazione Regionale Cooperative Servizi Legacoop Umbria

"Al massimo ribasso" parla il regista Riccardo Iacopino

La nostra intervista al Regista Riccardo Iacopino presente al PostModernissimo per la proiezione del film "Al Massimo Ribasso". "Film fortemente voluto dalla cooperazione sociale che – Andrea Bernardoni di Legacoopsociali – vuole stimolare una riflessione sul tema degli appalti pubblici, del mercato e dei diritti dei lavoratori, questioni che riteniamo centrali anche per lo sviluppo della nostra regione". Perfetto l'articolo di Fabrizio Marcucci di ribalta che spiega come il regista ha centrato il suo intento iniziale http://www.ribalta.info/le-nostre-vite-al-massimo-ribasso/ : "Iacopino ha fatto un film sulle nostre vite. E il tempo nostro ce l’ha srotolato davanti agli occhi. Il tempo del futuro tagliato, dell’immaginazione vilipesa, del tanto al chilo sempre e comunque, il tempo del “non ci sono alternative”, il tempo dell’accontentati, che poi è una contraddizione antropologica: se l’umanità si fosse accontentata staremmo ancora nelle caverne a mangiare carne cruda. Eppure, nonostante queste conseguenze, vince-chi-costa-meno da dubbia pratica mercantile è diventato precetto esistenziale, principio regolatore. È sulla follia anti-umana che governa le nostre vite travestita da virtù che Iacopino ha puntato riflettori e telecamere. Denudandola."

Pubblicato da Associazione Regionale Cooperative Servizi Legacoop Umbria su giovedì 7 giugno 2018

"Al massimo ribasso" parla il produttore Tito Ammiranti

Durante la proiezione del film "Al Massimo Ribasso" al PostModernissimo di Perugia abbiamo sentito il produttore del film Tito Ammiranti della Arcobaleno Cooperativa Sociale | Torino che durante il dibattito moderato da Andrea Bernardoni di Legacoopsociali ha dichiarato " La logica del massimo ribasso è diventata una filosofia che produce una deriva di penalizzazione per l'essere umano".

Pubblicato da Associazione Regionale Cooperative Servizi Legacoop Umbria su giovedì 7 giugno 2018